L'ISTITUTO

L'Istituto per la Storia del Risorgimento Italiano
L'Istituto per la Storia del Risorgimento Italiano ha per scopo la promozione di studi sulla storia d'Italia dal periodo preparatorio dell'Unità fino al termine della prima guerra mondiale, raccogliendo documenti, pubblicazioni e cimeli, curando edizioni di fonti e di memorie, organizzando congressi scientifici. Ha una lunga tradizione storica. Fu infatti creato nel 1906 (con regio decreto n. 212 del 17 maggio) ed eretto in ente morale nel 1914. Il suo Statuto risale al 1955 e successive modifiche; il Regolamento esecutivo è del 1994. L'Istituto per la Storia del Risorgimento Italiano si articola in un Comitato centrale (www.risorgimento.it) e in circa 70 Comitati provinciali, che operano autonomamente sul territorio nazionale.
Il Comitato centrale ha sede in Roma, nel Vittoriano. In conformità degli ordinamenti che regolano gli Istituti storici italiani, fra i quali è inserito, l'Istituto è retto da un Presidente nominato dal Ministro per i Beni Culturali e Ambientali e da un Consiglio di Presidenza.
Il Comitato di Napoli è uno dei Comitati provinciali.